ISSN 2612-6818 - Padova University Press

Quali informazioni vorrei ricevere sulle condizioni del mio caro? La prospettiva di alcuni familiari di persone ospiti in una CRA: uno studio esplorativo

TitleQuali informazioni vorrei ricevere sulle condizioni del mio caro? La prospettiva di alcuni familiari di persone ospiti in una CRA: uno studio esplorativo
Publication TypeJournal Article
Year of Publication2019
AuthorsBenini, S.
Secondary TitleJournal of Health Care Education in Practice
Volume1
Issue2
Pagination27-34
Date Published12/2019
PublisherPadova University Press
Place PublishedPadova, IT
ISSN Number2612-6818
Keywordscomunicazione operatore-familiare, CRA, tempo di cura
Abstract

Introduzione: il lavoro prende in esame la comunicazione tra operatori e familiari di persone ospiti nelle Case Residenze Anziani (CRA) con un’attenzione particolare alle informazioni che il familiare desidera ricevere sulle condizioni del proprio caro. Metodo: è stata avviata un’indagine qualitativa tramite focus group volta comprendere l’esperienza dei familiari sui processi comunicativi in corso con gli operatori. L’analisi dei dati è avvenuta secondo approccio induttivo con la definizione di etichette, categorie e temi sui verbatim. Risultati: dall’identificazione dei tre temi principali: a) livello di comunicazione con gli operatori; b) informazioni che il familiare desidera ricevere dagli operatori; c) qualità degli operatori a sostegno della competenza comunicativa, emerge come gli scambi comunicativi all’interno del setting assistenziale analizzato risultino efficaci. Quando coerenti con la condizione dell’ospite e veicolati da modalità accoglienti ed empatiche promuovono la collaborazione dei familiari al piano assistenziale del proprio caro. Conclusioni: il tempo che si definisce nella relazione tra operatore e familiare è certamente un tempo di cura nel quale trovano spazio le parole, gli atteggiamenti e i piccoli gesti che incoraggiano e sostengono il familiare a vivere, con maggiore serenità, i tempi della relazione con il proprio caro, che anche in un contesto istituzionalizzato mantengono la loro significatività.

URLhttps://jhce.padovauniversitypress.it/2019/2/03
DOI10.14658/pupj-jhcep-2019-2-3